Un po’ per caso, un po’ controvoglia. – I

 -  -  171


 

Un po’ per caso, un po’ controvoglia

– Una raccolta di titubanti poesie. Una manciata di parole e punteggiatura sull’amore e altri inconvenienti.


Sento nell’aria,

nei fumi di una sera,
di appartenere, finalmente.
Ti sbircio parlare
e intanto lei fluttua.
Ti stringe, si allaccia a te
come un nastro di cielo,
mentre io rimango seduta lontano:
e’ la mia anima,
capricciosa e leggera
si ribella alla padrona.
Sento tra di noi
il desiderio dormiente,
la piacevole, straziante attesa
di restare soli, finalmente.
Per strappare un bacio
o forse piu’.

17 voto/i
comments icon 1 commento
1 notes
243 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.