Un po’ per caso, un po’ controvoglia. – II

 -  -  16


  • Un po’ per caso, un po’ controvoglia. – Una raccolta di titubanti poesie. Una manciata di parole e punteggiatura sull’amore e altri inconvenienti.
Vienimi a trovare
quando sono sola e sincera
e parlo con la notte languida;
quando ti penso senza aver paura
perche’ la speranza titubante e’ una certezza.
La sento,
la sento tutta:
mi pervade come l’acqua
d’un bagno al lago.
Mi scivola dentro
piano piano mi sussurra
e io le credo
e non ho piu’ paura.
Resto cosi’, ferma
a galleggiare
nella mia felicita’.
Se venissi a trovarmi
quando si e’ sinceri e coraggiosi
e mi stringessi a te,
se venissi a trovarmi…
Ma, invece non lo fare
perche’ la notte e’ li’
ad abbracciarmi
e distrattamente
potrei volerti amare.
16 voto/i
comments icon 0 commenti
0 notes
304 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *