Canto di Natale

 -  -  8


Cammino per la citta’

dal vestito d’oro

risplende nella notte

la sua collana di stelle.

Si adorna a festa

e le labbra tinge di rosso.

 

Nei suoi vicoli risuonano

dei campanellini

e nella cattedrale si ode

un coro d’angeli.

Lo specchio ghiacciato

della grande piazza

si lascia sfuggire un crepitio

tra le lame che lo sfiorano

a passo di danza.

 

Nell’aria pungente

si innalza una nuvola

bianca di fumo

una nebbiolina proviene

dal banco dei dolci

un profumo invitante

di castagne arrosto.

 

Un uomo sta seduto

ad osservare la scena

ha un buco nella giacca

anche uno nello stomaco

ed il viso rigato di lacrime.

Una monetina gli cade

davanti agli occhi

la afferra con frenesia

anche per lui adesso

e’ festa.

8 voto/i
comments icon 0 commenti
0 notes
117 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.