Un comandante italiano in microgravita’!

 -  -  1


Luca Parmitano e’ il nuovo comandante della Stazione Spaziale Internazionale.

Con la simbolica consegna delle chiavi del portellone di attracco della ISS e il suono della campanella, il nostro AstroLuca e’ diventato il primo comandante italiano nella storia della stazione.

Luca diventa così il terzo astronauta europeo a comando della stazione: prima di lui, nel 2009, e’ stato il belga Frank De Winne, seguito dal tedesco Alexander Gerst nel 2018.
La cerimonia del passaggio di consegne con Alexei Ovchinin si e’ svolta all’interno di una stazione molto affollata: ben 9 astronauti sono attualmente presenti a bordo della stazione che viaggia ad una velocita’ media di crociera di 27600 km/h, ad una altezza di circa 400 km da terra.

AstroLuca ha voluto siglare questo storico momento con poche parole. “Non sarebbe corretto per me usare molte parole nel primo giorno e nel giorno del cambio di comando, perche’ ancora non ho fatto nulla […]”. Il nuovo comandante ha scelto cosi’ poche parole speciali e con un gran potenziale.
AstroLuca ha voluto esprimere gratitudine verso il suo collega e predecessore, il cosmonauta Alexei Ovchinin per la sua capacita’ di condurre il gruppo. Luca si ispirera’ a lui per costruire la sua linea di comando. Il comandante ha voluto ringraziare anche l’Italia, il sistema che lo ha formato e chi lo ha designato come comandante.
La seconda parola scelta e’ stata umilta’. Luca si sente onorato di essere circondato da persone così preparate e talentuose, “ho molto da imparare da loro”.
Conclude il suo primo discorso da comandante sottolineando la fiducia che si e’ creata con l’equipaggio della sua crew, promettendo di realizzare ogni obiettivo prefissato.
Un inizio umile per un comandante che ha un ricco curriculum, fatto di anni ed anni di preparazione universitaria, militare e spaziale.

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=E6QnTVJfsps

Con queste tre parole inizia la Expedition 61 e la seconda parte della missione Beyond, missione fitta di esperimenti e di sessioni di EVA (Extra Vehicular Activity).
AstroLuca sara’ dunque il responsabile dell’attivita’ di bordo ed avra’ il ruolo chiave del mantenimento dell’armonia e della sicurezza del gruppo.
Un lavoro fondamentale che portera’ un tassello in piu’ ad un obiettivo piu’ grande, l’esplorazione umana dello spazio.

Un grande in bocca al lupo al nostro Comandante AstroLuca da tutta la redazione di Lumiere!

Link alla pagina dell'autore:  https://www.lumiere.click/author/federico-badoni/ 
Link Pagina Facebook Lumiere: https://www.facebook.com/lumiere.click/?epa=SEARCH_BOX
comments icon 0 commenti
0 notes
46 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *