Come essere creativi in maniera scientifica e armonizzarsi col mondo

 -  -  1


DIECI PICCOLI ATTI IN GRADO DI GUARIRE LA TUA VITA. JUNGOROWSKY E’ CON VOI!


Salve, qui e’ il vostro mistico-numerologo-teologo e scienziato preferito che vi parla, Steven Jungorowsky in persona, in procinto di darvi una notizia che fara’ scalpore; Ebbene, in anteprima, qui, sul vostro amatissimo Lumiere, descrivero’ minuziosamente, sotto la supervisione di Horus e Odino (che Iddio li abbia in gloria!), degli atti in grado di guarire la vostra anima triste e appassita. Se seguirete appassionatamente e passo per passo le istruzioni da Me fornite, Vi garantisco che l’illuminazione non sara’ una chimera fumosa, e che la vostra vita potrà germogliare e fiorire meravigliosa sotto le volte cosmiche imperiture ed eterne. E’ un’occasione unica per voi lettori avere un mistico-numerologo-teologo-scienziato della Mia portata a infondere saggezza ambrata nelle vostre infime vite, quindi non lasciatevi fuggire questa occasione. Malgrado Mi stia dilungando un pochino, Mi sembra corretto far sapere da subito il Mio codice IBAN (IT 73228832222900), e ricordarvi che grazie alle meraviglie della moderna finanza siete in grado di avvicinarvi a Jungorowsky ovunque voi siate, sia col cuore che col portafogli !(Nota legale: visti precedenti legali da Me passati, Mi pare ovvio sottolineare che tecniche ipnotiche e raggiri verbali non possono essere riprodotti in un articolo scritto, e che pertanto (questa volta) non sono penalmente né civilmente perseguibile). Bene, iniziamo il nostro viaggio cosmico, dove magia e scienza si fondono in un unicum perpetuo ed infallibile!

Solitamente la Persona non e’ in grado di aggirare l’orrore del quotidiano e spiccare il volo cosmico per un motivo ben preciso: Altre Persone®. Un amico sciagurato che vi ha abbandonato in un momento difficile, un-una moroso-morosa disgraziatamente incoerenti, parenti serpenti, insomma, chi piu’ ne ha piu’ ne metta. A seguito di traumi causati da Altre Persone® l’essere umano e il suo spirito rischiano di cicatrizzarsi in maniera precoce, senza che la ferita sia pronta per essere completamente rimarginata, procrastinando inconsciamente ad un domani senza dimensione il momento definitivo di guarigione, che stolidamente egli pensa di aver gia’ raggiunto, almeno dal punto di vista conscio. Jungorowsky ha solo una cosa da dirvi: sanguinate. Lasciate che il vostro cuore sanguini, appassisca, che si autodistrugga in un processo meraviglioso di palingenesi, come una fenice che risorge dalle sue ceneri. Solo in tal guisa riusciremo ad ottenere una cicatrice autentica, e capire che il nostro essere autentico non ha bisogno di una giustificazione esterna per esistere! Gli antichi alchimisti vedevano nella putrefazione il primo step, uno dei tanti, che avrebbe portato all’oro platonico! Non siete contenti ora di essere putrefatti? Non vedete quanto sia piu’ bella la vita ora che avete parlato con Me! Ah se solo potessi esservi ancora piu’ d’aiuto.. Beh, Jungorowsky non nega che sanguinare non sia proprio una bella esperienza, ne sa qualcosa Lui, (maledetto Fisco)..Bene, una cosa che potrebbe farvi comodo in un momento del genere e’ la seguente. Un vero e proprio atto di autoguarigione. Recatevi nel posto dove la Persona che vi ha fatto del male parcheggia la propria macchina. Portate con voi due lattine di cocacola ed una stecca di metallo appuntita. Con quest’ultima rimuovete delicatamente il tappo del serbatoio e versate con gioia la cocacola all’interno di esso gridando: ”DIO BENEDICA ALFRED NOBEL”. Vi spiego perche’ per prima cosa, una volta terminata l’azione (e non una mera reazione alla situazione), voi, miei cari putrefatti, dobbiate scappare, e solo in seguito ridere a crepapelle. Dovete scappare perche’ gli zuccheri contenuti nella bibita corrodono le pareti metalliche del serbatoio, rendendo praticamente inutilizzabile l’autovettura secula seculorum. L’invocazione ad Alfred Nobel e’ palesemente un corrispettivo oggettivo di una situazione esplosiva! E’ come se aveste detto:” Tu hai fatto esplodere la mia vita? Bene, ti saltera’ in aria una comodita’ come la macchina!”. Beh, adesso potete ridere a crepapelle. Sanguinare sara’ piu’ sopportabile adesso!

Un saluto affezionato da Jungorowsky

Al prossimo appuntamento!

comments icon 0 commenti
0 notes
50 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *