7 consigli letterari (+1) per un Halloween da brivido

 -  -  2


La celebrazione di Halloween e’ sempre piu’ diffusa anche in Italia e, se siete affascinati dall’oscurita’ e dai racconti del terrore, ecco qualche consiglio libresco per immergersi nell’atmosfera macabra e crepuscolare che solo il mese di ottobre, con i suoi colori aranciati e l’aria frizzantina, riesce a regalare.

DRACULA di Bram Stoker

Celebre romanzo epistolare del 1897, pietra miliare del vampirismo letterario, vanta numerose trasposizioni cinematografiche ed e’ uno dei libri del terrore piu’ letti in assoluto. La trama ruota intorno al giovane avvocato inglese Jonathan Harker che, trasferitosi nel castello del conte Dracula nei Carpazi per concludere la compravendita di un appartamento a Londra, ben presto si trovera’ vittima del sanguinoso piano del vampiro. Bram Stoker ha contribuito a codificare l’immaginario canonico del vampiro, creatura millenaria dai modi aristocratici, fascinosa e terribile nello stesso tempo, ispirando tutte le generazioni future di vampiri che continuano a popolare il mondo letterario, cinematografico e seriale.

Halloween

RACCONTI DEL TERRORE di Edgar Allan Poe

Una raccolta di storie nerissime partorite nel 1845 dalla mente geniale dello scrittore americano, vero e proprio precursore del genere orrorifico in letteratura. In racconti come Il cuore rivelatore e Il gatto nero Poe ci conduce nei meandri della mente umana, pericolosamente incline alla follia e ai deliri paranoidi, giocando abilmente con le paure ancestrali del lettore in un viaggio allucinato tra alienazione, sensi di colpa e orrori atavici.

Halloween

IL GIRO DI VITE di Henry James

Lo scrittore irlandese confeziona una breve ma magistrale ghost story dove la protagonista e’ una giovane governante incaricata di occuparsi di due bambini in una isolata casa di campagna. L’idillio verra’ ben presto turbato dalle improvvise apparizioni di spettrali figure legate al passato dei bambini. Per costruire questa breve storia James si e’ ispirato alle atmosfere dei romanzi gotici, dove l’orrore viene evocato ma mai mostrato direttamente e il lettore e’ spinto a interrogarsi sulla veridicita’ di quanto raccontato: “Sta davvero accadendo qualcosa di soprannaturale o e’ semplicemente frutto delle fantasticherie di una mente sovraeccitata?”

Halloween

CTHULHU. I RACCONTI DEL MITO di H.P Lovecraft

H.P Lovecraft e’ stato un pioniere dell’horror fantascientifico, abilissimo creatore di mondi popolati da un vero e proprio pantheon divino di creature mostruose, in primis Cthulhu, primo tra i Grandi Antichi, esseri semi divini insediatisi sulla terra nelle prime fasi della sua storia. Lovecraft, per legittimare le sue complesse mitologie, ha inventato anche un manoscritto fittizio, il Necronomicon, attribuito all’Arabo pazzo, Abdul Alhazred. Lovecraft e’ oggi un autore di culto, il cui mondo mitologico ha influenzato musica, cinema, videogames e perfino giochi da tavolo.

IT di Stephen King

Forse il titolo più celebre del re della narrativa horror contemporanea, tornato alla ribalta grazie al film in due parti di Andrés Muschietti uscito di recente nelle sale cinematografiche, IT non e’ solo una storia del terrore ma anche un romanzo di formazione sulla perdita dell’innocenza che caratterizza il passaggio dall’infanzia all’eta’ adulta. Ambientato a Derry, cittadina immaginaria della provincia americana, vede protagonisti un gruppo di ragazzini soprannominati I perdenti, che dovranno vedersela con un’entita’ maligna che ha assunto la forma di un terrificante clown di nome Pennywise.

ABBIAMO SEMPRE VISSUTO NEL CASTELLO di Shirley Jackson

Pubblicato nel 1962, poco prima della prematura morte dall’autrice, Abbiamo sempre vissuto nel castello indaga un universo familiare malato, formato da due sorelle che vivono recluse in compagnia di uno zio invalido nella dimora di famiglia dove sei anni prima gli altri membri della famiglia sono morti per avvelenamento. Shirley Jackson e’ stata definita dalla critica “Somma maestra del Male”, un male che si infiltra nella quotidianita’ del nucleo familiare, suscitando nel lettore un malessere crescente.

halloween

IL POPOLO DELL’AUTUNNO di Ray Bradbury

L’autore del libro cult Fahrenhait 451 era anche un grande appassionato di Halloween, al quale ha dedicato svariati libri. Il popolo dell’autunno e’ ambientato a Green Town, cittadina dell’Illinois, il cui equilibrio viene turbato dall’arrivo di un macabro circo a ridosso di Halloween. Anche stavolta tocchera’ a degli adolescenti indagare sul circo e scoprire i pericoli che vi si celano.

consigli

ANTOLOGIA DI SPOON RIVER di Edgar Lee Masters

L’ultimo libro consigliato non ha nulla a che vedere con la narrativa orrorifica e del mistero, ma e’ comunque in linea con l’atmosfera autunnale che Halloween porta con se’. L’antologia e’ una raccolta di poesie scritte in forma di epitaffio funebre dove si raccontano le vite, i peccati e le piccole ipocrisie dei morti che riposano sulla collina del cimitero di Spoon River. Un affresco di voci che si levano dalle tombe per rivelare le piccole meschinita’ e i sogni infranti che si celano dietro l’apparente monotonia della cittadina rurale della provincia americana.

Halloween
Link alla pagina dell'autore:  https://www.lumiere.click/author/arianna-trombaccia/ 
Link Pagina Facebook Lumiere:  https://www.facebook.com/lumiere.click/?epa=SEARCH_BOX 
2 voto/i
comments icon 0 commenti
0 notes
49 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *