Scoprire l’Italia: il Sacro Bosco di Bomarzo

 -  -  5


Il Sacro Bosco di Bomarzo, noto anche come Parco dei Mostri o Villa delle Meraviglie, e’ uno splendido giardino che si estende per tre ettari nel cuore della Tuscia, in provincia di Viterbo. Il parco e’ stato commissionato dal Principe Pier Francesco Orsini, signore di Bomarzo dal 1542 al 1585, e fu realizzato nel 1547 su progetto dell’architetto e antiquario Pietro Ligorio. 

Il parco, dedicato alla moglie di Orsini, Giulia Farnese, prematuramente scomparsa, e’ un unicum in Italia dove imperava la moda tardo rinascimentale del cosiddetto “Giardino all’Italiana”, caratterizzato dalla presenza di giochi d’acqua e suddivisione geometrica degli spazi. “Il boschetto”, invece, sembra sfidare ogni regola, confondendo il visitatore con le sue enigmatiche sculture di mostri e creature mitologiche, in primis la testa dell’Orco, le cui fauci accolgono il visitatore, e le sue architetture bizzarre come la celebre Casa Inclinata, il cui interno pende in senso opposto rispetto all’esterno, causando una sensazione di smarrimento in coloro che vi entrano.  

Numerosi storici dell’arte si sono interrogati sul significato del parco, ipotizzando la volonta’ di creare un percorso dal sapore iniziatico e alchemico rivolto a una cerchia di eletti, come testimonierebbero le iscrizioni criptiche su alcune sculture incitanti al perseguimento del bene morale. 

Dopo la morte del principe Orsini, il parco e’ stato abbandonato e lasciato all’incuria e riscoperto solo grazie all’interesse di personalita’ illustri, come Goethe durante i suoi viaggi in Italia e, soprattutto, grazie al pittore surrealista Salvador Dali’, che lodo’ il parco per la sua assoluta eccentricita’, definendolo “invenzione storica unica” e facendosi immortalare in pose stravaganti tra le sculture. 

Nella seconda meta’ del 900 il Sacro Bosco di Bomarzo fu restaurato e aperto al pubblico dai coniugi Bettini, che oggi riposano nel tempietto del Parco.

Link alla pa­gi­na del­l'au­to­re: https://​www.lu­mie­re.click/​au­thor/​arian­na-trom­bac­cia/
Link pa­gi­na in­sta­gram di Lu­mie­re: https://​www.in­sta­gram.com/​lu­mie­re_­click/
5 voto/i
comments icon 0 commenti
0 notes
75 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *