Un po’ per caso, un po’ controvoglia – XV

 -  -  12


Un po’ per caso, un po’ con­tro­vo­glia. – XV
Una rac­col­ta di ti­tu­ban­ti poe­sie, una man­cia­ta di pa­ro­le e pun­teg­gia­tu­ra sul­l’a­mo­re e al­tri in­con­ve­nien­ti.



Amiche ritrovate;

A piedi scalzi correvamo giu’
per un campo aperto.
Sopra di noi anche il cielo sconosciuto
era pronto ad aprirsi,
spalancarsi a noi, paterno
popolato dai suoi figli palpitanti.
E noi figlie sue per lontana discendenza
ricondotte a selvatica natura
riposavamo scalze
con i grilli che abitano la notte
sull’erba fresca di cielo.

comments icon 2 commenti
2 notes
86 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.