Consigli per tutti i gusti per un sereno Natale casalingo

 -  -  1


Il 2021 e’ alle porte e il mese di dicembre non si prospetta particolarmente roseo. L’emergenza sanitaria ci costringe a limitare le uscite e i contatti sociali nel periodo della “condivisione per eccellenza”. e’ dunque in questo momento cosi’ difficile che possiamo dedicarci a trovare la bellezza nelle piccole cose, come un libro letto mentre fuori piove o un film che ci aiuti a trovare dentro di noi l’atmosfera natalizia. I film di Natale, con i loro happy ending e le atmosfere magiche, rientrano a pieno titolo nella categoria dei “comfort movie” in grado di regalarci un paio d’ore di spensieratezza. 

Ecco una breve lista pensata per accontentare le diverse categorie di spettatori, compresi quelli che hanno un atteggiamento distaccato rispetto alla “magia” del Natale. 

KLAUS- I SEGRETI DEL NATALE (KLAUS)

Gioiellino di animazione targato Netflix, Klaus e’ un film del 2019 diretto dall’esordiente regista spagnolo Sergio Pablos. Il film e’ un’originale reinterpretazione della storia delle origini di Babbo Natale, che vede protagonista Jasper, un giovane postino svogliato spedito per punizione dalla facoltosa famiglia su un’isola del circolo polare artico, con l’ingrato compito di consegnare 6.000 lettere nell’arco di un anno alla popolazione divisa in due clan contrapposti. Nel corso della sua avventura fara’ la conoscenza di un burbero falegname che vive da solo in una capanna ingombra di giocattoli, Klaus, nella versione italiana doppiato dall’ottimo Francesco Pannofino, che lo aiutera’ a portare a termine il suo compito. Il film, divertente e ben scritto, racconta l’importanza dell’amicizia e della gentilezza, in grado perfino di sciogliere i cuori degli abitanti della gelida Smeerensbug, poiche’, come ripete Klaus, “un vero atto di bonta’ ne ispira sempre un altro”. 

 Per un Natale in famiglia. 

L’AMORE NON VA IN VACANZA (THE HOLIDAY)

Deliziosa commedia romantica del 2006 diretta da Nancy Meyers, con due protagoniste femminili indimenticabili, la giornalista inglese Iris (Kate Winslet) e l’americana Amanda (Cameron Diaz), montatrice  di trailer, due donne diversissime, con desideri e aspirazioni antitetiche ma accomunate dalla disillusione amorosa che le porta, complice un provvidenziale annuncio on line, alla drastica decisione di trascorrere le vacanze natalizie l’una nella casa dell’altra, Iris nella lussuosa villa di Amanda a Los Angeles, Amanda nel romantico cottage di Iris, sperduto nella campagna inglese, per allontanarsi da tutto e tutti. Questo cambiamento radicale inneschera’ nuove occasioni e nuovi incontri che porteranno le due donne a riscoprire la voglia di aprirsi di nuovo, con rinnovata fiducia, all’amore.

Per un Natale in compagnia della persona amata. 

LA VITA e’ MERAVIGLIOSA (IT’S A WONDERFUL LIFE)

Intramontabile classico dell’epoca d’oro di Hollywood, La Vita e’ meravigliosa di Frank Capra continua a scaldare il cuore dal 1946. La trama ruota intorno a un evento drammatico: George Bailey, interpretato dall’icona James Stewart, e’ in procinto di suicidarsi la notte della vigilia di Natale, ma il tragico gesto viene sventato da un angelo custode che gli mostra come la sua esistenza, dedicata ad aiutare gli altri, abbia lasciato un segno indelebile nella vita delle persone intorno a lui. La pellicola, che vanta ben 5 candidature agli Oscar 1947, si e’ affermata come vero cult natalizio, ispiratore di tanti Christmas Movie degli anni a venire. 

Per un Natale da cinefili.

DICKENS: L’UOMO CHE INVENTo’ IL NATALE (THE MAN WHO INVENTED CHRISTMAS)

Nel 2017 approda al cinema un interessante biopic sulla figura dello scrittore inglese Charles Dickens, autore nel 1943 della novella natalizia per eccellenza, A Christmas Carol. Il film, diretto da Bharat Nalluri, ripercorre le travagliate vicende economiche ed esistenziali che hanno portato l’autore a scrivere nell’arco di pochi mesi un racconto gotico di fantasmi ambientato a Natale, senza tralasciare le tematiche sociali a lui care, come le diseguaglianze economiche e la scarsa alfabetizzazione dei ceti popolari. Il film da’ nuova linfa vitale a personaggi ormai inflazionati, come il Signor Scrooge, che prende vita dalle pagine del romanzo per battibeccare con il suo creatore.  

Per un Natale da letterati.

FUGA DAL NATALE (CHRISTMAS WITH THE KRANKS)

Se anche voi, pur amando il Natale, ogni tanto avete avuto il desiderio di fuggire dall’enfasi consumistica e dai cenoni natalizi interminabili, sicuramente empatizzerete con i coniugi Krank (Tim Allen e Jamie Lee Curtis ), protagonisti di questa spensierata commedia natalizia diretta da Joe Roth nel 2004. I Krank, che vivono in un quartiere dove il Natale viene preso molto sul serio, decidono di partire per una crociera ai Caraibi proprio la settimana di Natale, ma non hanno fatto i conti con i propri vicini che faranno di tutto per sventare la partenza e garantire le piu’ favolose e tradizionali festivita’. 

Per un Natale all’insegna della risata. 

 BLACK CHRISTMAS – UN NATALE ROSSO SANGUE (BLACK CHRISTMAS)

Se proprio il Natale non lo sopportate e state gia’ facendo il conto alla rovescia per il 6 gennaio, Black Christmas, diretto da Bob Clark nel 1974, e’ il film che fa per voi. La festivita’ piu’ zuccherosa per eccellenza viene insanguinata da un serial killer senza volto che prende di mira un pensionato di sole ragazze che si apprestano a festeggiare il Natale. Il film ha la fama di essere il primo slasher movie della storia del cinema horror, anticipando di alcuni anni i ben piu’ noti Halloween-La notte delle streghe e Venerdi’ 13. 

Per un Natale da anticonformisti.

Link alla pa­gi­na del­l'au­to­re: https://​​​www.lu­mie­re.click/​​​au­thor/​​​arian­na-trom­bac­cia/
Link pa­gi­na in­sta­gram di Lu­mie­re: https://​​​www.in­sta­gram.com/​​​lu­mie­re_­click/

comments icon 0 commenti
0 notes
26 visite
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *