Autore

Flavio Bidolli

10 posts

L'uovo per Elisabetta
Bookmark?Rimuovi?

L’uovo per Elisabetta

 - 

 Stesa accanto a me sul divano-letto, la mamma guardava il Trono di Spade accarezzandomi i capelli. Le mie palpebre si facevano sempre piu’ pesanti, dalla televisione provenivano suoni ed immagini confuse, le recepivo saltuariamente; la scena di un uomo con in... Altro »

Tango letale – Capitolo V (Finale)

 - 

La mattina dopo Rodi trovo’ il commissario addormentato sulla tastiera. Dopo vani tentativi di svegliarlo decise di adottare le maniere forti: scese al bar di fronte a comprare la colazione. L’odore del caffe’ e del cornetto alla crema ridestarono immediatamen... Altro »

Tango letale – Capitolo IV

 - 

Rodi resto’ interdetto: “Movente commissario? E qual e’?  Ho capito che crede che l’oggetto avvelenato sia stato…” “Credo? Ne sono certo! E anche tu dovresti esserlo. Dopo il numero con la rosa sono usciti dalla gara.” “Ok. Ma il movente? E’ sicuro che sia sta... Altro »

Tango letale – Capitolo III

 - 

“Allora, la gara fu istituita per la prima volta nel…” Aldo bacchetto’ le mani del suo vice con il cucchiaino, “Rodi voglio la versione breve, solo le cose che potrebbero esserci utili, non abbiamo tempo, tra poco inizia.” Aldo indico’ con un cenno il televiso... Altro »

Tango letale – Capitolo II

 - 

Capitolo II del racconto Tango Letale “Lo prenderete commissario Aldo?” I genitori della coppia lo guardavano con occhi speranzosi. “Puo’ starne certa signora.” Rispose congedandoli. Rodi si ruotava nervosamente sulla sedia vicino alla scrivania di Aldo. Il co... Altro »

Bookmark?Rimuovi?

Tango letale – Capitolo I

 - 

I Nella sala calo’ il silenzio. Il giudice rimase con le braccia sospese in aria, congelato nell’atto di consegnare il trofeo ai vincitori. La platea era ammutolita, in bilico tra lo sbigottimento e la speranza di aver interpretato male i gesti del medico. Mor... Altro »

Bookmark?Rimuovi?

Le colline dei Castelli

 - 

Roma, il cielo azzurro sbiadisce toccando la linea dell’orizzonte e a volte, quando in Estate le nuvole abbandonano la terra, si macchia visibilmente di grigio. Dalla soffitta potevo salire sul tetto della mia casa da dove seduto sulle tegole assaporavo un ven... Altro »

Bookmark?Rimuovi?

La stampante

 - 

Era una mattina come le altre in ufficio: solito ritardo, solita macchia di caffe’ sui pantaloni, solita cravatta mal sistemata. Ero tranquillamente intento ad imprecare contro il caffe’, strofinando vigorosamente i pantaloni quando il capo mi chiama. Tutto ne... Altro »

Bookmark?Rimuovi?

Il piu’ prezioso gioiello di Sicilia

 - 

Nel cuore della citta’ di Palermo, fino a Cefalu’ e Monreale, si estende un sito seriale inserito dall’UNESCO nella lista dei patrimoni dell’umanita’. Capeggiati dal Palazzo Reale, sono nove i beni artistico-monumentali nati sotto il Ducato di Sicilia normanno... Altro »